Caciotta stagionata di capra - Terzo formaggio classificato Concorso Premio Roma Formaggi
La nostra caciotta si ottiene dalla caseificazione del latte per mezzo del caglio o presame, da qui il termine di coagulazione presamica.
Al latte fresco delle nostre capre aggiungiamo il caglio, e attendiamo pazientemente che inizi e si porti termine la coagulazione.
Una volta pronta, la cagliata viene rotta e il formaggio, ancora molle, viene posto dentro gli appositi canestri (vascedde).

Prepariamo caciotte per tutti i gusti: quella bianca è per chi vuole gustarla al naturale; la caciotta nera al pepe nero, e quella rossa al peperoncino sono per chi preferisce i sapori decisi e un po' piccanti.

Prepariamo anche delle forme più piccole: dall'idea di offrire una pezzatura più pratica e sfiziosa, adatta anche a veloci spuntini o appetitosi aperitivi, nascono i nostri tomini.
Ne prepariamo tante varietà: al naturale o con essenze di stagione. Il tomino viene insaporito con spezie, erbette e profumi della campagna che lo rendono gradevole al palato e deciso nel gusto.